Stampa
Visite: 73816

Aventi diritto sono le donne che si trovino in almeno una delle seguenti condizioni:
a) senza titolo di studio superiore,
b) sole con figli conviventi a carico,
c) in carico ai servizi sociali territoriali,
d) con esperienze di lavoro autonomo concluse a partire dall'1 gennaio 2011 (non sono richiesti i 3 mesi di candidatura attiva nel sistema IDO e l’isee massimo di euro 16.100,00),
e) vittime di violenza (è richiesta la sola presa in carico da parte dei servizi sociali).
Per avere accesso alle azioni è richiesta:
- la residenza in provincia di Treviso,
- la candidatura attiva nel sistema IDO (incontro dom-off di lavoro) da almeno 3 mesi,
- l'età minima di 18 anni,
- l'isee massimo di euro 16.100,00.
Le azioni prevedono:
- una borsa lavoro di 300 ore, a 5 euro/ora, per la formazione sul posto di lavoro a favore delle donne interessate,
- un contributo di euro 2.000,00 o 1.000,00, per assunzioni rispettivamente a tempo indeterminato o determinato per almeno 6 mesi, con un incremento del 20% per contratti con prestazione lavorativa a part-time, a favore di aziende interessate.
Per chiarimenti è possibile rivolgersi a un centro per l'impiego della provincia di Treviso oppure contattare l'ufficio della Consigliera di parità per telefono al numero: 0422 656640, o per email all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Joomla SEF URLs by Artio