La consigliera di parità per la provincia di Treviso è Stefania Barbieri.

La Consigliera si occupa dei casi di discriminazione di genere nel lavoro.
Si occupa, inoltre, di promozione delle pari opportunità tra uomini e donne nel lavoro, in particolare:
a) rileva le situazioni di squilibrio di genere;
b) promuove progetti di azioni positive per favorire l'occupazione femminile, la parità retributiva, le pari opportunità di carriera;
c) promuove le pari opportunità nell'ambito delle politiche attive del lavoro e formative;
d) collabora con l'Ispettorato territoriale del lavoro di Treviso nella rilevazione di violazioni della normativa su parità, pari opportunità e garanzia contro le discriminazioni;
e) diffonde la conoscenza e lo scambio di buone prassi in materia di pari opportunità e contro le discriminazioni;
f) collabora con gli assessorati e gli organismi di parità degli enti locali.
E' componente di diritto delle commissioni provinciali Pari opportunità e Lavoro.

La consigliera Stefania Barbieri è stata nominata, con d.p.c.m. 2 aprile 2015 (decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri di concerto con il Ministro del Lavoro e delle politiche sociali) in base alla sua specifica competenza ed esperienza pluriennale in materia di lavoro femminile, di normative sulla parità e pari opportunità e di mercato del lavoro. Il suo mandato ha durata di quattro anni ed è rinnovabile per una sola volta.

L'ufficio della Consigliera è situato presso l'edificio 1, piano terra, stanza 1.A.19, della sede di Sant'Artemio della Provincia di Treviso, via Cal di Breda 116, Treviso, telefono: 0422 656640, email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
La Consigliera è presente in ufficio ogni martedì e giovedì.

Per fissare un appuntamento o per avere informazioni puoi contattare l'ufficio della Consigliera dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 13.30, telefono 0422 656640.